25 ottobre 2017

Principesse per una notte

ballo debuttanti roma

Gran Ballo delle Debuttanti di Roma, un sogno di eleganza e solidarietà

 

Un lungo abito bianco di alta moda, un cavaliere che ti aspetta in alta uniforme, una sontuosa sala da ballo.

E, poi, il diadema sul capo elegantemente acconciato, l’esclusiva cena di gala e, naturalmente, il Valzer di Strauss.

 

Essere principesse per una notte, danzando in una cornice incantata, tra le braccia di affascinanti ufficiali. Si può.

Molto più che un evento. Una tradizione. Un rito. Un sogno.

Un sogno che si chiama Gran Ballo Viennese delle Debuttanti di Roma.

 

L’unico ballo in Italia voluto dall’Ambasciata d’Austria e dalla Città di Vienna, e gemellato con il celebre Opernball di Vienna.

 

Un appuntamento internazionale, nel corso del quale giovani tra i 15 e i 24 vivranno l’emozione del proprio ‘primo ballo’ in una location sfarzosa, ricca di stucchi dorati.

Un appuntamento grandioso, nel corso del quale una giuria decreterà la coppia che rappresenterà l’Italia al Gran Ballo dell’Opera di Vienna.

Un appuntamento a fin di bene, fissato per sabato 11 novembre, presso l’Acquario Romano di Roma.

 

Leggère come nuvole, le fanciulle riprodurranno la coreografia della cerimonia, preparata nei giorni precedenti la gran serata, in una sorta di percorso formativo, durante il quale apprenderanno i segreti per essere ‘principesse per tutta la vita’: il portamento e l’eleganza, la galanteria e la femminilità.

Ma non solo.

Importante momento di scambio culturale tra Italia e Austria, il Ballo delle Debuttanti di Roma è un Galà Charity che ha come obiettivo primario la solidarietà: il ricavato, infatti, sarà devoluto a favore di progetti umanitari sostenuti da importanti Associazioni.