20 marzo 2017

Londra sotterranea

londra sotterranea

Lascia stare il Big Ben, tascura Buckingham Palace, ometti il London Eye, dimentica Madame Tussauds.

Al di là della Londra più nota, oltre le mete del turismo tradizionale, sorge un mondo nascosto. Una città segreta.

Una Londra sotterranea che custodisce il fascino del mistero.

 

Nei sotterranei della Capitale, scorre la vita. Una metropoli alternativa e intrigante si muove, e, per accedevi è necessario bussare alla porta, come all’ingresso di un giardino incantato.

 

Tra i tunnel delle profondità di Londra, si cela una città d’avanguardia.

Una città ‘degli abissi’, lontana dal caos e impermeabili alle stagioni.

Una città sottosuolo che piace sempre di più.

Perché underground è trendy.

 

Così, ecco che sottoterra si va a cena e a teatro, sottoterra si fa una pausa nei caffè e si passeggia tra i negozi, sottoterra si ammirano opere d’arte e si semina in serre con sistema idroponico.

 

Così, le viscere di Londra rivivono, in una virtuosa riqualifica degli spazi urbani esistenti.

 

Una tendenza tutta britannica, che si contrappone a quella tutta americana di svettare su nel cielo.

In entrambi i casi, uno sviluppo verticale, ma uno sviluppo opposto: mentre New York punta alle nuvole, la nuova Londra scende, giù fin sotto la terra, quasi a raggiungerne il nucleo.