11 settembre 2017

Klimt Experience: un tuffo nell’oro

klimt experience

Fino al 7 gennaio 2018, un viaggio multimediale nel mondo dell’artista austriaco

 

“Nessun settore della vita è tanto esiguo e insignificante da non offrire spazio alle aspirazioni artistiche”

(Gustav Klimt)

 

Chiudi gli occhi, respira a fondo e fai un passo. Un passo lento e soave, nella Meraviglia.

Ora, riapri gli occhi. E ammira quel che c’è tutt’intorno a te.

Benvenuto nell’universo simbolico e sensuale di Gustav Klimt.

 

Si chiama ‘Klimt Experience’, ed è l’esclusivo progetto artistico e culturale ideato da Cross Media, presso il MUDEC – Museo delle Culture di via Tortona a Milano –, fino al 7 gennaio 2018.

 

Un’esperienza, più che un’esposizione. Un’emozione, più che una rassegna.

Una combinazione di opere e musiche, immagini e suggestioni che ha niente a che vedere con una mostra nel senso più comune del termine. Si tratta, piuttosto, di un viaggio multimediale assolutamente unico.

Un percorso multisensoriale, per un tuffo nel contesto sociale, culturale e artistico che ha rappresentato la realtà di Gustav Klimt.

Una rappresentazione immersiva, che intende sorprendere e ammaliare, entusiasmare e sedurre.

 

Un’unica experience-room dove ogni spazio – dal pavimento al soffitto – è occupato da Gustav Klimt.

Settecento opere – dai dipinti più celebri ai bozzetti dell’artista –, da fruire come mai prima: esaltate dalle note della colonna sonora, smaterializzate in atomi e dettagli di arte, contestualizzate nelle ricostruzioni della Vienna d’inizio Novecento.

Una colossale video installazione che si serve della tecnologia, per trasmettere l’arte in modo inedito e complementare alle mostre più tradizionali.

Un omaggio a Klimt, a quasi 100 ani dalla scomparsa del padre fondatore della Secessione Viennese.

 

“Non ho il tempo per intervenire personalmente in certe dispute…

Quando finisco un quadro non intendo sprecare mesi interi a giustificarlo davanti a certa gente.

A me non importa a quanti piace, ma a chi piace.”

(Gustav Klimt)