16 novembre 2016

Foss Marai Tour: Aruba

fiss mrai tour aruba

Intervista alla Sig.ra Luisa Villegas, Direttrice di Veneto Caribe, azienda importatrice di Foss Marai nell’isola di Aruba

1) Quando ha cominciato a lavorare con il brand Foss Marai?

La prima volta che ho sentito parlare di Foss Marai è stato quando ho incontrato Eugenio Cavallin, che è diventato da allora un amico; Eugenio è stato rappresentante di Foss Marai in Venezuela per molti anni. Grazie alla mia amicizia con Eugenio ho la possibilità di lavorare con questo marchio da oltre 10 anni e dal primo momento me ne sono innamorata. Intorno al 2014, abbiamo cominciato a parlare di portare il marchio Foss Marai nelle Antille olandesi e verso la fine del 2015 ho ricevuto le mie prime bottiglie di Foss Marai ad Aruba.

2) Aruba è un luogo incantevole delle isole dei Caraibi; quale pensa possa essere una strategia chiave per introdurre Foss Marai in questo mercato selettivo?

Personalmente sto sviluppando due strategie. La prima è quella di associare il marchio a prodotti italiani di alta qualità quali Alessi e Foss Marai. Ho aperto un piccolo negozio in cui offro marchi diversi per creare un affetto nei confronti del design italiano di buona qualità e dei prodotti di gastronomia. Con questa strategia chiave, creerò un legame tra design di qualità nell’alta cucina e Foss Marai. La seconda strategia è quella di introdurre i prodotti nei luoghi della gastronomia dove l’alta cucina sta raggiungendo un livello superiore per creare una relazione con la qualità.

3) Aruba possiede un potenziale enorme come destinazione turistica, sta valutando accordi con catene alberghiere o negozi per raggiungere quella parte di mercato dell’isola?

Stiamo già lavorando su questo aspetto e nel prossimo futuro avremo ottime notizie da fornire in tal senso. Abbiamo aperto un nostro negozio per arrivare con calma al resto del mercato dell’isola.

4) Qual è il suo Foss Marai preferito?

Personalmente non ne ho uno preferito visto che mi piacciono tutti, ma da quando ho cominciato a lavorare con Foss Marai qui ad Aruba sto cominciando ad adorare il Foss Marai Strada Di Guia, 109 brut.

5) Aruba è molto vicina a Curacao e Bonaire, prevede di includere anche questi mercati nell’immediato futuro?

Non nell’immediato futuro ma prossimamente sì. Prevediamo di entrare nel mercato di Curacao il primo trimestre del 2017. Bonaire sarà una diretta conseguenza dell’espansione a Curacao.

6) Le imposte sugli alcolici ad Aruba sono tra le più elevate d’America; questa situazione influenza le vendite o la strategia di marketing con Foss Marai?

Certamente, ma oltre a questo le tasse sono calcolate non in base al prodotto ma alla quantità, il che significa che non è una questione di qualità. Per introdurre il prodotto in questo tipo di mercato è necessario che le persone assaggino il prodotto prima e che lo degustino svariate volte per far sì che diventino clienti. L’aspetto positivo è che una volta provato e piaciuto il prodotto, il prezzo non sarà un fattore limitante.

7) Com’è la vita mondana ad Aruba? Pensa che ci sarà presto un party delle bollicine?

La vita mondana ad Aruba è fantastica e abbiamo già organizzato diversi party delle bollicine. Per l’apertura di un nuovo ristorante, hanno richiesto il nostro prodotto e abbiamo offerto Foss Marai a oltre 400 persone. Stiamo inoltre organizzando un evento di lancio in occasione di un torneo di golf. Sarà la nostra prima edizione del Torneo di golf di Foss Marai Aruba.

8) Chi è il cliente di Foss Marai ad Aruba?

È una persona felice e benestante come se ne vedono in molte città e Paesi di tutto il mondo.