21 novembre 2017

Dormire in una nuvola tra le Dolomiti

nuvola dolomiti

La Nuvola del Benessere ad alta quota di QC Terme

 

Il letto si solleva e si libra nell’aria. Il guanciale si fa vaporoso. Il cuscino è una morbida e fresca carezza.

Attorno a sé, l’atmosfera è rarefatta.

 

Avete mai dormito su una nuvola?

No, non è un sogno. E nemmeno una fantasia ad occhi aperti. È una nuova esperienza di benessere. L’ultima moda in fatto di wellness.

 

Succede ai piedi delle Dolomiti, sotto il cielo stellato che rischiara le notti del Trentino.

Nella suggestiva cornice della Val di Fassa, privilegiata meta enogastronomica, paesaggistica e sportiva, sorge QC Terme Dolomiti, il rinomato centro termale di Pozza di Fassa.

Qui, in questa location incantata, dove è ancora la natura, con i suoi cicli, a scandire i ritmi di chi la abita, trova spazio la “Nuvola del Benessere”.

 

Ideata da Mao Fusina, architetto che ha nelle nuvole le sue muse ispiratrici, e Alessandro Bolis, direttore artistico di QC Terme, la “Nuvola del Benessere” è un’opera d’arte da vivere.

Altro non è che una camera da letto: semplice, naturale, come dormire. Ma una camera da letto unica nel suo genere.

Realizzata in legno naturale (larice e abete), si trova a pochi passi dalle sorgenti d’acqua calda e dalle magiche foreste secolari che popolano a perdita d’occhio la valle.

Dall’interno, attraverso il lucernaio e l’ampia vetrata che la contraddistinguono, sarà possibile ammirare il cangiante colore del cielo e i profili delle Dolomiti lambiti da cirri e cumulonembi e farsi così cullare, sospesi tra terra e firmamento.

 

La Nuvola sarà a disposizione per solo cinquanta notti, fino al 20 dicembre.

Pochi, coloro che avranno il privilegio di vivere questa esperienza onirica, selezionati con cura tra coloro che esprimeranno il desiderio di soggiornarvi.