12 novembre 2016

Il Dolce Mondo dei Vini da Dessert

vini dessert

Molti nuovi bevitori di vino tendono a dire che non preferiscono il vino dolce perché lo considerano “poco sofisticato”. Un vino da dessert premium può essere complesso, leggero e importante tanto quanto un fantastico Barolo o un prestigioso champagne d’annata. Inoltre, le varietà superiori sono tra le più difficili da produrre per le aziende vinicole. Capire cosa rende il vino dolce, così come le varietà disponibili o l’abbinamento con il cibo rappresenta un aspetto essenziale e delizioso per tutti gli amanti del vino.

Anche se i vini dolci non sono più famosi come un tempo, sono ancora il finale perfetto di una buona serata, e per fortuna quasi tutti i paesi hanno una propria versione. Scopriamo le 6 principali varietà di vini da dessert:

  • Vini Dolci Frizzanti
  • Vini Muffati
  • Ice Wine (Vini di Ghiaccio)
  • Vini da Vendemmia Tardiva
  • Passiti
  • Vini Fortificati

 

  1. Vini Dolci Frizzanti – la sensazione delle bollicine e l’acidità elevata della maggior parte dei vini frizzanti li rendono meno dolci di quello che realmente sono.

DA PROVARE: Foss Marai Dolce Reale

ABBINAMENTO con Torta della Nonna

 

  1. Vini Muffati (Botrytis cinerea) – anche se potrebbero sembrare tutt’altro che deliziosi, alcuni dei vini da dessert più ricercati al mondo sono ottenuti da uve ammuffite. La Muffa Nobile esalta la dolcezza conferendo al vino un sapore più complesso. Esempi di Vini Muffati: Sauternes dall’Italia, Tokaji Aszú dall’Ungheria, Riesling Spätlese dalla Germania e Orvieto dall’Italia.

DA PROVARE: Château de Rayne Vigneau 2011 Sauternes

ABBINAMENTO con formaggio Roquefort o Foie Gras.

 

  1. Ice Wine (Vini di Ghiaccio) – La tradizione dei vini di ghiaccio è ben radicata in Austria e in Germania. Tuttavia, il Canada (Ontario) è uno dei produttori leader a livello mondiale di vini di ghiaccio. Per ottenere il vino di ghiaccio, le estati devono essere calde e gli inverni devono essere freddi e rigidi. Di tutti i paesi produttori di vino al mondo, solo l’Ontario ha inverni sufficientemente rigidi da garantire una raccolta di grappoli ghiacciati quasi ogni anno. Gli acini devono essere raccolti e spremuti ancora congelati (di solito questo avviene di notte).

DA PROVARE: Inniskillin Gold Oak Aged Vidal Icewine 2013

ABBINAMENTO con dessert a base di frutta come crostata di pesche, torta al formaggio o torte alla frutta senza zucchero. Assicuratevi che il dessert sia meno dolce del vino.

 

  1. Vini da Vendemmia Tardiva – i vini da vendemmia tardiva sono noti per il loro gusto ricco e mieloso. Le uve Riesling (la varietà usata per la maggior parte dei vini da vendemmia tardiva) sono in grado di sviluppare alti livelli di zuccheri pur conservando la loro acidità. Tutti i vini di ghiaccio sono anche da vendemmia tardiva, mentre non tutti i vini da vendemmia tardiva sono vini di ghiaccio. Sia i vini di ghiaccio che i vini da vendemmia tardiva sono molto dolci. I vini da vendemmia tardiva sono prodotti con grappoli che vengono lasciati sulla vite più a lungo del solito affinché possano maturare il più possibile. Questo fa sì che gli acini si disidratino naturalmente, concentrando i sapori mentre assumono un gusto dolce, di uvetta.

DA PROVARE: Donnhoff Hermann Niederhauser Hermannshohle Riesling Spatlese, 2013

ABBINAMENTO (Riesling Vendemmia Tardiva) con torta di crema al limone.

 

  1. Passiti – gli acini d’uva vengono lasciati ad appassire direttamente sulla pianta, una tecnica chiamata passerillage in Francia o appassimento in Italia, oppure si raccolgono i grappoli che vengono posti ad appassire al sole o appesi su degli stenditoi in ambienti chiusi.

DA PROVARE: Foss Marai Moscato Reale.

ABBINAMENTO con Formaggio Blu o Strudel di Mele

 

 

  1. Vini Fortificati – con l’espressione vino fortificato si intende un vino a cui è stato aggiunto alcol al vino base durante la fermentazione, portando il contenuto medio di alcol a circa il 17-20%. I vini fortificati possono essere dolci o secchi. Gli esempi più noti di vini fortificati sono il Porto, lo Sherry, il Marsala e il Madeira.

DA PROVARE: Marsala Doc Superiore Riserva Semisecco Ambra Donna Franca

ABBINAMENTO. Questi vini sono considerati anche vini da meditazione. Abbinare uno Sherry Pedro Ximenéz, un Porto o un Marsala Superiore Dolce al cioccolato o a una torta al cioccolato

 

Marinela Ardelean